sabato 4 febbraio 2012

NINZO'

La mia macchina sotto la crosta di neve ghiacciata sembra un branzino al sale.
Per liberarla dovrò scalpellare o aspetto il disgelo?

22 commenti:

  1. Aspettare il disgelo (evviva la pigrizia ;-))

    RispondiElimina
  2. se proprio non puoi resistere, prendi lo scalpello. altrimenti. passeggiata ristoratrice con scarponi da ghiaccio. io ho fatto così stamattina :)

    RispondiElimina
  3. divano, copertina, un bel libro, una cioccolata calda con panna.
    manda qualcuno a fare la spesa al posto tuo.

    RispondiElimina
  4. aspettare il disgelo, non avrei dubbi.
    anzi, il branzino al sale è un ottimo pretesto per non uscire di casa.

    RispondiElimina
  5. provato a infornarla?

    RispondiElimina
  6. Aspettare, aspettare: la mia fa uno strano effetto, sembrava una teca di cristallo stamattina. In compenso, ho scritto all'assessore allo sport per organizzare una gara di bob sulle piste ciclabili che nessuno ha pulito.......

    [che buono, il branzino al sale. Posso scroccare?]

    RispondiElimina
  7. Anceh io avevo pensato al forno, faresti una cosa conviviale :)

    RispondiElimina
  8. Mal comune. Aspetto il disgelo accompagnando il tutto con un buon Lugana.

    RispondiElimina
  9. @tutti
    sembra quasi un messaggio urbi et orbi....mooooolto papale in questa domenica di febbraio!
    E allora vi dico, papale papale, che ho preso la mia pigrizia e l'ho travestita da saggezza.
    Saggiamente aspetterò il disgelo!
    Però servono generi di conforto, buon vino, buon cibo, buoni amici...

    RispondiElimina
  10. io mi candido per il buon vino e per il buon cibo, se ci stai. per il "buoni amici" non so, io ci metto me stessa però sono una rompicoglioni eh :)

    RispondiElimina
  11. e comunque, anche il gatto che dorme sulla testa è un genere di conforto da non sottovalutare.

    RispondiElimina
  12. @signora Oshima
    qua si prende tutto il pacchetto:-)

    @isi
    sempre detto che il mio è un gatto studiato. deve aver sentito da qualche parte che il 25% del calore lo si disperde dalla testa...e lui fa di tutto per non sprecarlo!

    RispondiElimina
  13. dovresti scalpellare l'auto e anche tutto intorno, per potertici spostare.. Naaa, aspetta il disgelo :D

    RispondiElimina
  14. donna avvisata....! guarda che poi non puoi tirarti più indietro :D

    RispondiElimina
  15. C'entra nulla, ma mi ricordo la famosa nevicata dell'83 (?).
    Bambino super esaltato saltavo a piè pari nelle montagne di neve ammucchiate agli angoli delle strade ... fino quando atterrai dritto sul cofano di una cinquecento.

    RispondiElimina
  16. @around...troppo sbatti!
    @signora Oshima...chi non risica non rosica:-) che poi "lei non sa ancora quanto posso essere rompicoglioni io":-)
    @pdpdr (c'ho provato)
    c'entra c'entra...e l'atterraggio cul cofano della cinquecento è meraviglioso!

    RispondiElimina
  17. va bene, ci sto. sto arrivando col vino (bianco e rosso così c'è scelta) e con un'aspirina. per il mal di testa. post rompicoglionimento :)

    RispondiElimina
  18. @signora Oshima
    grazie per il pensiero, non doveva disturbarsi:-)

    per quanto riguarda l'aspirina Tradunt che io sia allergica...per pre-venire il mal di testa post-bisboccia mjavascript:void(0)ezza litrata d'acqua e passa la paura;-)

    ...signora mia, sembriamo proprio due comari :-DDD

    RispondiElimina
  19. io SONO una comare mancata eh. se mi applico lo divento per davvero :)
    e non è un disturbo, per me. si figuri!

    RispondiElimina
  20. Tanto poi rinevica. redcats

    RispondiElimina
  21. @red
    infatti...chi me lo fa fare;-)

    RispondiElimina