venerdì 18 maggio 2012

RIFLETTO


Vorrei tornare lì, indietro, sui miei passi
sapendo di non trovarli

E tracciarne di nuovi
sapendo che il  vento, appena mi volto, li cancellerà di nuovo.

9 commenti:

  1. Avanti. Sempre e comunque.

    RispondiElimina
  2. Quanto mi piacerebbe partire, per un posto così bello poi.

    RispondiElimina
  3. @pdpdr (carino...)
    perché è un posto che mi ha "chiamata", che ho amato alla follia, che mi ha insegnato molto, al quale ho lasciato un po' di pesi ed mi ha regalato tanta meraviglia. Il deserto la sa lunga sulla vita...
    ed il Libia, per un bel po', non si potrò tornare.

    @bill
    ogni tanto un po' di circolarità ce la possiamo concedere?

    @pyperita
    ci sarà da aspettare, le notizie che arrivano dalla Libia sono tutto fuorché confortanti.

    RispondiElimina
  4. ...solo se serve per migliorare l'andare avanti. :)

    RispondiElimina
  5. @bill
    si! un po' come prendere la ricorsa

    RispondiElimina
  6. seee
    rin-co...ma si...rsa, perché infierire su me stessa ;-)

    RispondiElimina
  7. ..stupendo il senso di ciò che ormai è dentro di noi!

    RispondiElimina
  8. No no. Mai rincorsa ...meglio girare in tondo con cautela.

    RispondiElimina