domenica 25 novembre 2012

IL PELO DELL'ACQUA

Resto in superficie,
galleggio sulla pelle delle cose e delle emozioni.
Faccio come se fosse leggerezza.
Come se...

34 commenti:

  1. Effettivamente...non è uno dei periodi più ameni delle nostre vite:-(

    RispondiElimina
  2. Allora ti auguro che passi presto.

    RispondiElimina
  3. ecco ecco..
    anch'io..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ci facciamo un po' di compagnia...

      Elimina
  4. Questo post mi richiama alla mente il pelo dell'acqua. Dela vasca da bagno. Sono deviato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. con o senza schiuma?
      rimani così, meravigliosamente deviato come sei

      (e comunque se non ci fosse sta vasca da bagno bisognerebbe inventarle :-D )

      Elimina
    2. [O porcatroia questo è essere malati. Appena letto il titolo volevo commentare tipo "Mi ricorda una certa vasca da bagno..." poi...qui.]


      ..come se, respira.

      Elimina
    3. Voi due aumentate la stima che nutro per i triangoli.
      Equilateri eh.

      Elimina
    4. La stabilità del triangolo è rassicurante

      Elimina
    5. Poggia su solide basi.

      Ce piace.

      Torna.

      Elimina
    6. ecchime, sono tonnata :-*

      Elimina
  5. ti vedo.
    lassù, che galleggi controluce.
    l'ombra che proietti qua sotto mi consente di triangolare.
    misurare lo spazio tra qui e le mie mani.
    trigonometria ad assetto costante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in questo mondo assolutamente non euclideo non solo si rischia di perdere il senso (ma solo quello comune!)della misura ma anche l'ordinamento e quindi quello che è sotto potrebbe essere anche sopra e viceversa.
      siamo costantemente scostanti...
      lontani dagli occhi eppure a volte ci sembra di poterci toccare.

      Elimina
    2. In un mondo cinciampideo le distanze si misurano con le variazioni del battito rispetto al tempo (dbeat/dt: wow!) e le rotte parallele finiscono prima o poi per incontrarsi.
      del resto per due ponti ne passano molte più di una.

      Elimina
    3. in un mondo cinciampideo e ricinciampideo salta pure la continuità.
      come diceva il mio prof di geometria
      "lì, seduto sulla retta impropria, c'è dio!"
      e lì, seduta sulla retta improprio voglio stare...sorseggiando champagne ;-)

      Elimina
    4. vale tutto e il contrario di tutto.
      che non significa altro che il tutto fatto a testa sotto.

      sorseggiare champagne.
      ho a casa un moet & chandon rosè comprato in un discount di calais. ha tipo tre anni e certamente è andato.
      ma per sorseggiarlo a testa in giù ho l'idea che occorra non suggere, ma soffiettare nel flut.
      ma per berlo tutto servono polpacci buoni.

      Elimina
  6. Risposte
    1. ciao:-)
      scusami se rispondo solo ora...e grazie

      Elimina
  7. anche per me l'ultimo periodo non è stato proprio esaltante... uso il passato perché ora voglio dare un calcio nel culo allo sconforto! un abbraccione, cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. così ti voglio...
      e comunque mi sei mancato :-*

      Elimina
  8. so che non è elegante, ma mi gira in testa quella frase di "mediterraneo" di salvatores: "sai cosa diceva sempre papà? se proprio c’è il bisogno galleggi anche sulla merda" (fratelli munaron).
    che nella mia lingua malata sarebbe un incitamento.
    ciao cincia :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noi siamo gente di sostanza, all'eleganza per l'eleganza sappiamo rinunciare;-)

      grazie per l'incitamento...o era tifo:-D

      Elimina
    2. incitamento o tifo, vedi tu. comunque roba di sostanza :)

      Elimina
  9. come se fosse....
    sandra

    RispondiElimina
  10. Meglio galleggiare che affondare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questo sempre
      piuttosto annaspo ma non affondo.
      grazie gattaccio;-)

      Elimina
  11. Risposte
    1. ce l'ho fatta!
      sono tornata!

      Elimina
  12. Anche se resti in superficie hai una memoria perfetta per le profondità. Uno che il mare lo conosce bene.

    RispondiElimina
  13. E tu pensa che su quel post non riesco nemmeno a rientrarci per risponderti. Misteri. Comunque era una battuta evidentemente riuscita male. Era un vaffanculo ad un qualsiasi marito che si aspetta un atteggiamento del genere dalla sua donna.
    (comunque cancellerò questo commento ... l'ho messo qui solo perchè volevo darti una risposta e lì non riesco. Sorry :))

    RispondiElimina
  14. A ma io mi riferivo a questi fuori posto, insomma ai commenti dissociati :P
    Però il commento è mio e me lo gestisco io mi è piaciuto :)

    Insomma abbiamo due problemi qui: a) ci siamo fraintese già due volte; b) abbiamo dei pc che si rifiutano di obbedire

    La prima la possiamo risolvere, per la seconda temo di no. Il pc che ho in uso al momento è un catafalco quasi anteguerra. Mi boicotta insomma. Ma noi siamo più furbe e usiamo pure le notifiche per leggerci :D
    Ciao neh

    RispondiElimina