martedì 22 gennaio 2013

CI-SCIVOLAI

Cosa non fa un pavimento pur di farsi lavare...
Tipo che si rovescia addosso una bottiglia d'olio!
Non una bottiglia che sta per finire, ovvio.
Lui vuole LA bottiglia che è stata scelta tra milioni di bottiglie urlanti dagli scaffali del supermercato
"scegli me, io costo poco...scegli me, io ho un colore bellissimo...scegli me, scegli bio!".
LA bottiglia di olio extravergine d'oliva, italiano fin nel nocciolo, oh monocultivar, spremuto a freddo.
Mica cazzi!

LA bottiglia che appena è entrata in casa è stata appesa con tutto il sacchetto,
oltre che con grande cura,
(perché io quando entro in casa non devo mai fare la pipì come se fosse l'ultima cosa da fare per potermi salvare la vita!)
alla spalliera dello sgabello.

E proprio mentre io ero intenta a salvarmi la vita
lui, quell'infame lurido...in senso metaforico e non!, che fa?!?!
Piglia la bottiglia e se la tira addosso, così, per gravità.


PS: Capisco che magari avrei anche potuto fare a meno di raccontarvi 'sta cosa della quale se anche non ve ne può fregare di meno, credetemi, non vi biasimo.
Non è la cosa in sé quanto il pericoloso trand che ha preso questo 2013 che ho bisogno di condividere.

28 commenti:

  1. mannaggia... a me è successo con una bottiglia da 3 lt di detersivo per la lavatrice... la cucina ha profumato di lavanda per almeno un mese...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potevi organizzare uno schiuma party ;-)

      (solidarietà a palate!)

      Elimina
  2. ciku17:17

    non esiste qualche detto tipo: pavimento oliato, anno fortunato? secondo me dovrebbe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DE-VE esistere, mi urge.
      sai quelle cose che se non ci sono bisogna inventarle?
      ecco.

      Elimina
    2. ciku16:02

      però se funziona, se davvero le cose iniziano a girare meglio, tu avvisi e io corro a comprare un bottiglione da 5 litri

      Elimina
  3. prendila così: una volta le donne passavano la cera, ora l'antica tradizione è andata perduta, ma vuoi mettere che lucido il pavimento passato con l'olio evo bio spremuto a freddo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credimi se ti dico che tutto è fuorché lucido...
      olio EVO no, dai, per carità, nunsepo'sentì!

      Elimina
    2. aborro l'olio EVO ma come cera per pavimenti era un po' come il detersivo AVA

      Elimina
    3. huuuuuuuuuuu AVA come lAVA
      mi sento molto calimero oggi, ci sta tutto!

      Elimina
  4. e se passassimo direttamente al 2014? dici che si può fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse è presto...verifichiamo almeno che ci sia un'inversione del trand perché se il 2013 è tutto in salita rischiamo di ritrovarci nel 2014 col mal di montagna :-\

      Elimina
  5. la giuoia. una volta posai una bottiglia di vino a terra. con estreeeeeeeema cura. ma beccai il punto debole del vetro. 2 litri belli belli a fare i fiumi di porpora.
    Però l'olio...oddio....tutto quell'unto... :S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che vino era???
      poi ti dico la mia ;-)

      Elimina
  6. In effetti una cosa molto fastidiosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fastidiosità a catena rotta proprio.

      Elimina
  7. una volta a casa mia è esplosa, si ripeto, è esplosa una bottiglia di olio d'oliva di non so quale paese dentro un mobile.
    Tipo che si è sentito il botto e non capivamo da dove cazzo venisse. Poi abbiamo aperto e: sorpresa.
    un incubo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok. non mi lamento più. hai vinto tu.
      porca zozza che ecatombe...

      Elimina
    2. allora senti questa: vivevo ancora dai miei e aiutata da un amico decido di dare la tinta a cucina e sala da pranzo, due giorni e mezzo ad impacchettare tutto, raschiare i muri e tinteggiare. Alla sera dell'ultimo giorno, dopo aver grattato l'ultima macchiolina, sballato i mobili preparo la cena, bistecche ed insalata, mia sorella che non aveva fatto una beata mazza decide di metterci un po' di ketchup apre e la bottiglia le esplode in mano. Avevo la casa della Pimpa, non si salvò neanche una parete, neanche il soffitto, neanche dietro ai mobili appena ricollocati

      Elimina
    3. E tu da allora sei rimasta figlia unica :-)

      Elimina
    4. Terribile.
      cose da uccidere la sorella affogandola nel ketchup.

      Elimina
    5. ricordo che laconica le disi: ti odio e ti odierò sempre ma non la affogai

      Elimina
    6. credo che molto poco laconicamente io e mia sorella avremmo ritinteggiato la cucina col sangue...un bel ton sur ton e ti passa la paura.

      Elimina
  8. poteva andarti peggio.
    potevi aver comprato una bottiglia di cacca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...certo...si...sicuramente!

      Ma lascia che ti ponga qualche domanda?
      Tu in che supermercati vai a fare la spesa di solito?
      Ma, soprattutto, di che cosa ti nutri?
      E dimmi, hai spesso ospiti a cena?

      Elimina
  9. Premettendo che, l'olio sul pavimento può tranquillamente essere annoverato tra le piaghe, l'undicesima per la precisione, devo confessarti una cosa.

    Sono preoccupato per le mie scarpe in ostaggio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ecco....stavo giusto giusto per chiamarti.
      Dicevamo.le tue scarpe. Si.
      siccome sono della misura giusta per farci dormire il gatto (e tu sai quanto il mio gatto ami le tue scarpe)
      gli avevo lasciato la sinistra lì a disposizione per un eventuale pisolino.
      Non hai idea di quanto olio riesca a contenere la tua scarpa sinistra...pazzesco!

      Elimina