Visualizzazione post con etichetta liberazione. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta liberazione. Mostra tutti i post

mercoledì 23 novembre 2016

CONFITEOR: IO AMO QUEST'UOMO #3

Tony Tammaro Tokio-Londra-Scalea

Un amore di aaaaanni!

E' per questo che voglio inaugurare il mio ritorno al blog con un omaggio al grande maestro Tony Tammaro che proprio in questi giorni, nella sua smisurata magnanimità, ci è venuto a trovare lungo lungo fino a Milano.

E' mia intenzione
(Ci provo, mi impegno. Non dico che potete stare proprio senza pensieri ma quantomeno rilassati si)
seguire la sua discesa verso sud, accompagnando le tappe della sua conquista dell'Italia
Milano-Bologna-Roma- Salerno
con la pubblicazione della mia personale saga "LA TAMARREIDE".

Queste mie pagine vogliono essere si un omaggio ma anche una sorta di risarcimento per gli anni passati.
Infatti:
Nella landa sperduta in cui io sono cresciuta le "grandi cascette" ce le avevano solo  "i fruttaiuoli"
e per avere news del maestro bisognava aspettare agosto quando l'amica C. le portava pezzotte da Napoli.

Massimo Rispetto e Stay Tuned

mercoledì 1 aprile 2015

PENELOPE ALLA GUERRA

FARE è uno stato attivo. E' un'affermazione positiva. Ho il pieno controllo e procedo verso uno scopo o una speranza o un desiderio. Non c'è paura. nei termini di una relazione, va tutto bene, tutto è tranquillo. Sono una buona madre. Sono generosa e premurosa -sono colei che dà, colei che provvede. E' il "Ti amo", qualunque cosa accada.

DISFARE è sfasciare. Il tormento che le cose non siano a posto e l'angoscia di non sapere che fare. Nel tentativo di trovare una risposta, può aversi una distruzione totale, oppure una terribile violenza, digradante in depressione. Si resta immobili di fronte al montare della paura E' la vista del fondo del pozzo. Nei termini di una relazione con gli altri, ci è rifiuto totale e distruzione. E' il ritorno del rimosso. Getto via le cose, le rompo, i rapporti sono spezzati, Sono la cattiva madre. E' la sparizione dell'oggetto amato. La colpa spinge ad una profonda disperazione e passività. Ci si ritira nella propria tana per elaborare una strategia, riprendersi, riorganizzarsi.

RIFARE significa che è stata trovata una soluzione al problema. Può non essere la risposta definitiva, ma c'è un tentativo di andare avanti. Ci vedi più chiaro. Sei di nuovo attivo. Hai ritrovato fiducia. Nei rapporti con gli altri, riparazione e riconciliazione sono state raggiunte, Le cose sono tornate alla loro normalità. C'è di nuovo speranza e amore

[Louise Bourgeois]



Perché il plasmare, il trovar forma, per me è un viaggio etico e non estetico.


giovedì 27 novembre 2014

BRUCERO' DI NOIA

Mi sveglio sempre porconando.
Esco di casa canticchiando.
Metto in moto che già canto.
(imbarazzante, sorvolate!)
Parcheggio e ammutolisco.
China in avanti come se andassi perennemente controvento guadagno l'ingresso del palazzo.
Salgo le scale come si sale al patibolo.
Più salgo  più aumenta il frastuono del traffico, gente che si scapicolla per andare a prendere l'autostrada.
Ed io mi chiedo "perché?"Perché io, perché loro, insomma perché???

Se tutto va bene le luci sono spente. Sono da sola.
Mi metto comoda, mi faccio un caffé e ricomincio a cantare.
(è comunque sempre imbarazzante. continuate a sorvolare!)

Se bene non va la luce è accesa. Lui  c'è ed è seduto alla sua scrivania che guarda il muro.
Come un tafano.
Mi metto comoda, mi faccio un caffè e mi metto le cuffie.
Onestamente? Non ce la faccio ad ascolare musica in cuffia per 6 ore quindi Si, a volte fingo.

Ma questa volta no. Questa volta Stromae a palla e via.
Mi è sembrato di sentire qualcosa. Ho sporto il capino dal monitor e si, ce l'aveva con me.

Allarme antincendio del palazzo. A palla. Bisogna evacuare gli uffici.

Ho fatto fagotto e sono andata.
Sono uscita seria.  Ma più scendevo le scale più ridevo come una cretina.
Pensando a me. A Stromae. Alla fine del rattino che avrei potuto fare.
(comunque nemmeno una scintillina, tranquilli. niente cincia al cartoccio questa sera!)
A lui che non ha abbandonato la bagnarola.
Alla bagnarola che comunque è affondata.
Un altro mese di galleggiamento poi pluffff, più!




giovedì 30 gennaio 2014

YOCO POCO MA YOCO

E pur'io...scrivo poco ma scrivo.

No, non sono di quelli che "sto scrivendo meno perché sto vivendo tanto"
E' vero, ho tanto, forse troppo, da fare. A stento mi ci raccapezzo.
Ma non è questo il punto.

Uno sherpa che corre in salita...che, giustamente, non si è mai visto.

Che cazzo sto facendo allora?

Sto facendo pace:
tra me e me,
tra me e quel che è stato,
tra me e quel che non è stato, che non ho voluto, che non ho potuto, che non ho saputo.

Pace come un sogno, come una preghiera.
Pace.

giovedì 1 agosto 2013

ALLO ZOO

c'è la pitonessa che si vergogna di essere italiana
...
s'a crapa canuscess'a vriogna nun si grattessi o culu cu'e ccorna!!!
la pitonessa chissá

giovedì 4 luglio 2013

OLTRE

Oltre la paura di essere nuda davanti al boia.
Oltre la vergogna di essermi masticata e poi sputata.

Nuda. Tanto non mi guardi.
Nuda. Tanto non mi vuoi.
Nuda. Avanzo inesorabile tra le fauci del boia.

Un centimetro, ancora uno.
Sono arrivata fin qui e non è successo niente.
Un centimetro ancora, uno.

Brividi. E' freddo, non è paura.
E così mi sento:
ti sfido e fremo, mi sfido e non capisco.

Nuda. Tanto non mi guardi.
Nuda. Tanto non mi vuoi.
Cieca. Tanto non mi vedi.

E nemmeno io ti vedo.
Guardo solo la mia mano.
E sono tuta nella punta di quelle dita.

Qui. Ora o mai più.
Qui. Davanti a tutti e davanti a nessuno.
Nuda. Apro gli occhi e sento forte di essermi salvata.

martedì 28 maggio 2013

SENZA TIRARE IN BALLO AMLETO

essere o non essere non è un problema...ho già scritto!
pubblicare o non pubblicare, questo è il dilemma.

quelle parole le guardo da lontano,
le ho scritte per farle fuori.
fatto!

un foglio in mano,
cancellature come orbite vuote.
fisso, domando e dondolo

mercoledì 12 dicembre 2012

MEMENTO 45

L'inutile illusione di controllo che si nasconde dietro a un NO

La libertà di dire SI

giovedì 15 novembre 2012

PIUTTOST CHE NIENT

Sai quando hai voglia di scrivere ma  non ci riesci?
No, non è ansia da prestazione.
No, non è ansia da foglio bianco.
La definirei ansia da piombo.
Sai quando le tue dita schiacciano tasti che si materializzano a video in righe pesanti, ma pesanti, ma pesanti...
e siccome non ho voglia di ammorbarmi
e siccome non ho voglia di farvi andare in giro con le balle a strascico 
(che detto tra noi è anche pericolosetto)
e siccome resta il fatto che c'avevo voglia di scrivere

con leggerezza vi lascio questo
(loro sono fighissimi e divertententissimi. io ho deciso, li amo!)

venerdì 12 ottobre 2012

MEMENTO 44

(per la serie non è mai troppo tardi per togliersi i sassolini dalle scarpe)

La vita è troppo breve anche per farsi stracciare la minghia ad ogni passo.
e dai, su!

(e per i francesismi...
battiti frenetici di ciglia,
sguardo da cerbiatta volto in alto, a sinistra,
manina pudica che va alle labbra e
"ops,désolée!")

mercoledì 12 settembre 2012

I PUNTINI E LE I

Sono collaborativa se e solo se e solo quando faccio tutto quello che, lì per lì, ti semplifica la vita.
Sono collaborativa se mi faccio carico di tutto quello che tu fai finta di non vedere.
Sono collaborativa se taccio quando il tuo modo di procedere assolutamente ad minghiam mi complica enormemente le cose.

IO NON SONO COLLABORATIVA
e tu, tu,
tu si che sei arguto!

lunedì 16 luglio 2012

CELO CELO MANCA

° SE SEI TROPPO DISPONIBILE, se piena di compassione ti identifichi col suo soffrire e cerchi di alleviarlo...stai amando troppo

° SE SEI ATTRATTA DA UOMINI FREDDI, se cerchi di essere sempre abbastanza amabile, abbastanza soccorrevole, abbastanza brillante da riuscire a meritare l'amore di chi non è capace di offrirtelo...stai amando troppo

° SE SEI TERRORIZZATA ALL'IDEA DELL'ABBANDONO, se sei disposta a fare qualsiasi cosa per evitare il dolore che ne consegue...stai amando troppo

° SE TI SACRIFICHI PER LUI, se dietro ad ogni sacrificio c'è la convinzione che lui diventerà tutto ciò di cui hai bisogno...stai amando troppo

° SE ASPETTI, SPERI E TI SFORZI DI PIACERGLI, se pensi che non sia mai abbastanza e che domani sarà diverso..stai amando troppo

° SE TI ASSUMI TOTALMENTE RESPONSABILITA' E COLPE ed il tuo compagno è irresponsabile e colpevolizzante...stai amando troppo

°SE HAI POCA STIMA DI TE STESSA, se in fondo in fondo non sei convinta di avere il diritto di amare e di essere amata per il solo fatto di esistere...stai amando troppo

°SE HAI BISOGNO DI CONTROLLARE IL TUO COMPAGNO E LA RELAZIONE,se hai bisogno di stare con persone che puoi aiutare, per poterti sentire sicura ed avere la prova della tua funzione...stai amando troppo

° SE VIVI DISTACCATA DALLA REALTA', se l'uomo che ti rende tanto infelice ed insoddisfatta è quello che, con il tuo aiuto, diventerà l'uomo capace di renderti felice...stai amando troppo

°SE USI LA RELAZIONE COME UNA DROGA, se le sofferenze emotive sono la tua droga...stai amando troppo

°SE SEI PREDISPOSTA ALL'USO DI SOSTANZE, di qualsiasi natura, se anche il cibo può essere una droga...stai amando troppo

°SE SEI INCLINE ALLA DEPRESSIONE, se hai bisogno di uno shock quotidiano, anche la violenza, per sentirti viva...stai amando troppo

° SE TROVI NOIOSI I BRAVI RAGAZZI, se non riesci a legarti ad un uomo apprezzabile così com'è...stai amando troppo.
Perché se non puoi amare troppo un uomo, in fondo, non puoi amarlo affatto!

lunedì 2 luglio 2012

SONO TONNATA

sarà per questo che mi viene da piangere come un vitello!

Fino all'altro ieri mi tiravo la copertina sulle spalle prima di addormentarmi con un sorriso e un sospiro,
a colazione sguardo perso ad accarezzare la cima delle colline,
se con la coda dell'occhio intravedevo la rupe distoglievo subito lo sguardo...troppo urbana!

il risveglio dei sensi, tutti!
vista
udito
olfatto
gusto
tatto

un tuffo in piscina
ed uno al cuore

la fusione e l'identità,
il dettaglio e lo sfondo,
l'attrazione e la resistenza.




venerdì 27 aprile 2012

DICESI NOIA

La noia è uno stato di disinteresse o mancanza di energia, come reazione a stimoli che si recepiscono come ripetitivi o soporiferi. Cresce con la mancanza di cose interessanti da vedere, sentire, ecc., o da fare quando non si desidera star senza far niente. È il contrario, dunque, del divertimento.


E se una non riuscisse ad annoiarsi?
non vuole mica dire stare in uno stato di perenne divertimento...anzi...a trovarne di cose divertenti o anche solo veramente interessanti.


Voglio mettere il mio cervellino di brava bambina attenta, curiosa, preparata, brava, intelligente, interessata
sottovuoto spinto!!!
...come si fa? 

venerdì 9 dicembre 2011

NON FATEMI SENTIRE "TANTO NON SERVE A NIENTE!"


  • Uno spiraglio di cambiamento da realizzare con urgenza

    Ai sensi degli articoli 7 e 48 della legge 25 maggio 1970 n. 352 la cancelleria della Corte Suprema di Cassazione ha annunciato, con pubblicazione sulla GU n. 227 del 29-9-2011, la promozione della proposta di legge di iniziativa popolare dal titolo:
    «Adeguamento alla media europea degli stipendi,emolumenti,indennità degli eletti negli organi di rappresentanza nazionale e locale».

    L'iniziativa, nata in modo trasversale ai partiti e promossa dal gruppo facebook "Nun Te Regghe Più", dal titolo della famosa canzone di Rino Gaetano,ha come obiettivo la promulgazione di una legge di iniziativa popolare formata da un solo articolo:
    "i parlamentari italiani eletti al senato della repubblica, alla camera dei deputati, il presidente del consiglio, i ministri, i consiglieri e gli assessori regionali,provinciali e comunali, i governatori delle regioni, i presidenti delle province, i sindaci eletti dai cittadini, i funzionari nominati nelle aziende a partecipazione pubblica, ed equiparati non debbono percepire, a titolo di emolumenti, stipendi, indennità, tenuto conto del costo della vita e del potere reale di acquisto nell'unione europea, più della media aritmetica europea degli eletti negli altri paesi dell'unione per incarichi equivalenti"


    La raccolta firme viene effettuata tramite appositi moduli vidimati depositati negli uffici elettorali dei comuni italiani, qui l'elenco aggiornato in tempo reale dei comuni nei quali è già possibile andare a firmare:
    http://nunteregghepiu.altervista.org/comuni.htm

    di Comuni sprovvisti di moduli potranno essere effettuate direttamente nel gruppo facebookhttp://www.facebook.com/groups/nunteregghepiu/o all'indirizzo
    di posta elettronica legge.ntrp@gmail.com

    50.000 firme sono il minimo richiesto dalla legge per la presentazione della proposta, 80.000 sono il numero necessario per sopperire ad eventuali errori e anomalie di raccolta ma il vero obiettivo è quello di poter raccogliere le firme di tutti gli italiani stanchi di mantenere i privilegi di una classe politica capace solo di badare ai propri interessi personali. Una firma non costa molto, continuare a restare indifferenti costa molto di più.
    Andate a firmare nel vostro comune e non fatelo da soli.A Milano si firma in via larga 12 dal lunedi al venerdi 8,30 15,30
    piano terra ,stanza 19 !!
    Cormano (MI) presso lo Spazio Comune di Via Papa Giovanni XXIII:
    Lunedi 08.45-12.30 e 16.45-18.45
    Martedi 08.45-12.45
    Mercoledi 08.45-12.30 e 16.45-18.45
    Giovedi 08.45-12.45
    Venerdi 08.45-12.45
    Inoltre, il sabato mattina (9-12.30) si firma allo SpazioComune Cusano Milanino (MI) presso la Segreteria, al primo piano degli uffici comunali di Piazza Martiri di Tien An Men 1
    Lunedi 16.45-17.45
    Martedi 10.15-12.15 e 16.45-17.45
    Mercoledi 10.15-12.15
    Giovedi 10.15-12.15
    Venerdi 10.15-12.15 Rosate (MI) tutti i giorni dalle 8.30 alle 11.00. Martedi' anche nel pomeriggio dalle 17.00 alle 18.00 il sabato dalle 9.30 alle 12.00 Cesano Maderno (MB) Segreteria Generale, Piazza Arese 12.
    dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.
    il martedì e il giovedì anche dalle 16.30 alle 18.30 Desio (MB) Ufficio Servizi Demografici, al piano terra del palazzo comunale - ingresso "E" da Corso Italia.
    dal lunedì al venerdì: 8.30 - 12.30
    il martedì e il giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30
    il sabato dalle 9 alle 11.30 Meda (MB) Ufficio Elettorale in Piazza del Municipio, 4 (piano terra).
    dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30
    il lunedì e il mercoledì anche dalle 16.45 alle 18.45 Como (CO) Via Vittorio Emanuele II n. 97. Ufficio Elettorale. Persona di riferimento Sig.ra Muller Tel. 031 252241
    ORARI: da Lunedì a Sabato h. 9.00/12.00 Mercoledì orario continuato h.

mercoledì 30 novembre 2011

VAS-Y, VAS-Y!

Quando devo scrivere qualcosa, che so...una lettera, e non so da dove cominciare
mi metto a scarabocchiare/disegnare/buttar color sul foglio.
Non sto ancora dicendo niente, sono lontana anni luce da quello che vorrei dire,
ma mi piace farlo perché è come prendere possesso dello spazio bianco che così non è più vuoto.

Ecco, l'ho fatto!
Il primo post del mio nuovo blog,
il primo scarabocchio sul foglio bianco (non potendo buttare secchiate di colore sul monitor)
...e ancora non ho detto niente.

giovedì 21 luglio 2011

LA DONNA E I MOBILI

Nel cassetto dei miei sogni so che c'è,
l'ho aperto piano piano,
quel tanto quanto basta,
una fessura a misura dei miei occhi grandi.

Ci ho ritrovato proprio quello che ci avevo messo.

L'armadio invece è spalancato,
gli scheletri bene in vista.
Ne abbraccio uno,
lo vesto con gli abiti più belli e coi gioielli più preziosi
e lo porto a ballare.

sabato 25 giugno 2011

DIRITTI E DOVERI

A questo punto del cammin di nostra vita
una settimana di vacanza non si nega a nessuno


http://www.youtube.com/watch?v=SvcQ4zqMgkc

martedì 14 giugno 2011

REPETITA JUVANT

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII
SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII