giovedì 25 ottobre 2012

CAMBIAMENTI DI FASE

ovvero, della sublimazione dell'ira.

Purpu affucatu,
patani scazzati e piparuli cruschi.
In questo menu violento i piparuli cruschi sembrano innocui e fuori contesto.
Sembrano.
Fino a quando non sei lì davanti all'olio che frigge.
Credetemi se vi dico che fare i piparuli cruschi è un'ordalia.
(a proposito di innocenza...aspettate fiduciosi il momento della digestione)

L'indignazione è un moto di testa.
La rabbia no, lei parte dal corpo, la senti esplodere nella pancia e dilagare.
L'indignazione la puoi dirottare,
la rabbia no, lei non si fa arginare.

Ed è dal corpo che è nata ed è al corpo che è tornata la mia rabbia.

Ma ieri sera no, non l'avevo mica capito.
Ieri sera, secondo me, stavo solo cucinando.
L'ho capito stasera, a pancia vuota e cervello spento, davanti ad una rassicurante pizza&birra.
Che ingenua.

32 commenti:

  1. La rabbia, per lo meno è un sintomo che ti avverte che Sei Viva e ci sei! Nel bene e nel male, ci sei (:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh si,la rabbia è un'emozione vivificante.
      Se ben incanalata può portarti ad agire.
      Quando non è accolta, però, muta in tristezza.

      Elimina
  2. non so tu, ma io sono tutta rabbia ... e non è quella positiva :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no stellina, così non ti fa bene.
      La rabbia si autoalimenta, se prende il sopravvento è fatta. Dilaga, brucia...e tra le ceneri rimane la tristezza.
      Non credo di poterti dare "consigli" però la butto lì: cerca di accoglierla la tua rabbia.

      Elimina
  3. l'indignazione è il ponte levatoio.
    la rabbia è la torre del castello.

    hai letto troppi post cattivi ultimamente...
    =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. però ho mangiato bene :-)

      e nella stanza più remota della torre più alta c'è sempre una principessa tenuta prigioniera.

      Elimina
    2. o una strega...

      Elimina
    3. ogni bella principessa è un po' strega, se no mica la rinchiuderebbero. sempre secondo me, eh.

      Elimina
  4. La rabbia da sola è poco costruttiva, va condita con un pò di fine cattiveria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. voi gatti siete un bel pezzo avanti, non c'è niente da fare!!!

      Elimina
  5. "ci vuole rabbia nella vita senatore. l'ha detto lei." (ok si battuta di film ...pero' non immaginarti un filmone. si gioca ?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhhhhhh hai toccato UN tallone di achille...
      sono inidonea ad associare battute, titoli di film, registi. ci arrivo sempre per rimbalzi anche molto arditi.
      giochiamo, si. un aiutino?!?
      tipo: è forse ambientato nell'antica roma?

      Elimina
  6. ero io scusa. chetelodicoaffare ...

    RispondiElimina
  7. oh, l'ha detto Serse Cosmi"ci vuole più rabbia!"
    e son soddisfazioni...

    RispondiElimina
  8. Avessi cucinato la pasta all'arrabbiata l'avresti capito subito ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cavoli. che idea. domani penne all'arrabbiata che ci stanno sempre bene e non le mangio da una vita (che non vuol dire che sono in pace col mondo dallo stesso tempo, anzi!)

      Elimina
  9. chi è che ti fa incazzare bella bella??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questa volta, caso raro, non c'entra un chi.
      o meglio, chi ha scritto il post non ha colpa, anzi.
      ha saputo usare le parole forzando ad uno ad uno tutto gli schermi.
      vai a sbirciare a casa del magneTICo, poi mi dici.

      Per tutto il resto ho una lista ben nutrita di agenti irogeni...mi sa che potrebbe scattare una lista;-)

      Elimina
  10. se uno cucina sfoga, ah se sfoga, ci sono giorni in cui la mia cucina sembra la fucina di Vulcano, ne esco molto più serena ed il bello è che poi ci sono provviste per settimane

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella la fucina di Vulcano!

      Elimina
  11. mai lessi di così tanta rabbia così elegante

    RispondiElimina
  12. ooh-mmmm
    oOh-mmmm
    aah-mm
    aAh-mmm
    gnAah-mmm

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo zen e l'arte di preparare la cena ;-)

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Provato mai a impastare farina? provare per credere..... addio alla rabbia!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non tutta la rabbia è da buttare

      Elimina
  15. la rabbia condita al piatto?
    ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. o un piatto condito alla rabbia?;-)
      ma sai che mi viene in mente quel peperoncino da record...scorpion qualcosa.
      mo lo cerco!

      Elimina
  16. Che cazzo combini? Cucini e ti incazzi nel medesimo spazio-tempo?
    Che spreco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quanto sei premuroso!
      ho cucinato ispirata, mi sono goduta la cena.
      solo dopo mi sono accorta che era un menu "abbastanza violento" e allora sono tornata indietro a cercare la radice dell'ispirazione.

      Elimina
    2. bene. Ora dimmi in cosa consisteva. Cosi posso rifarlo.

      Elimina