giovedì 15 novembre 2012

PIUTTOST CHE NIENT

Sai quando hai voglia di scrivere ma  non ci riesci?
No, non è ansia da prestazione.
No, non è ansia da foglio bianco.
La definirei ansia da piombo.
Sai quando le tue dita schiacciano tasti che si materializzano a video in righe pesanti, ma pesanti, ma pesanti...
e siccome non ho voglia di ammorbarmi
e siccome non ho voglia di farvi andare in giro con le balle a strascico 
(che detto tra noi è anche pericolosetto)
e siccome resta il fatto che c'avevo voglia di scrivere

con leggerezza vi lascio questo
(loro sono fighissimi e divertententissimi. io ho deciso, li amo!)

45 commenti:

  1. la cosa migliore è non scrivere affatto, ma andare sui blog degli altri a rovinare i post altrui... o in alternativa esternare il proprio pessimismo in modo da alzare la percentuale dei depressi e risultare in questo modo uno dei tanti... o masturbarsi.
    io di solito faccio tutte e tre le cose contemporaneamente.
    ti saluto, ché devo andare a lavarmi le mani...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sempre detto che sei un uomo pieno di risorse.

      ah, le mani...COL SAPONE:-)

      Elimina
  2. Io una cosa del genere l'ho prevenuta proprio...mi sono imposta di non scrivere mai niente di troppo personale e/o negativo, quindi quando sono incavolata non mi ci metto proprio a scrivere post..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi devo imporre talmente tante cose h24 che qui non ho proprio voglia di impormi niente

      Elimina
  3. Risposte
    1. pssssssss, hei, si tu,
      devi dirlo a lui...

      Elimina
    2. e mi raccomando attenta alle maiuscole che ci tiene ! : )

      Elimina
    3. cavolo allora I love Magnetico :)

      Elimina
    4. Pastadipestodirospi ed io ce la stiamo mettendo tutta per darvi le dritte giuste però voi dovete collaborare,eh!

      Elimina
    5. le mie fan(s) o soffrono di personalità multipla o sono dislessiche.
      tu direi entrambe...
      quindi ora parlo con l'altra te stessa:
      le mie fan(c) o soffrono di orgasmi multipli o sono dislesbiche.

      maTICegno

      Elimina
    6. la terza me, la dispotica, si è offesa per non essere stata invitata alla festa.
      come la fata cattiva della bella addormentata ha lanciato l'anatema.
      ha detto che all'alba del mio n-esimo (ché comunque è dispotica ma è una signora, con l'età non scherza)
      poi però un orgasmo multiplo mi ha distratta e non sono riuscita a sentire come va a finire...

      Elimina
  4. eh. siamo in due allora.
    ecchepppppppalle.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh!
      è saturno che è entrato in scorpione, mi ci gioco le balle a strascico che non ho.

      Elimina
    2. @v & Cirin: Ragazze calma. Che cazzo succede qui.

      Elimina
    3. ammorbamento in banchi, schiarite in mattinata.

      Elimina
  5. Scrivi quello che vuoi e quello che ti senti.
    E se non riesci, non scrivere.
    In fondo, il bello è proprio questo, quando dobbiamo rendere conto solo a noi stessi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E c'hai ragione caro Ford!
      mi sa che la difficoltà nasce dal fatto che i "noi stessi",qua, sono tanti :-)

      Elimina
  6. zero voglia anch'io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. voglia tanta.
      voglia di leggerezza di più, però.

      Elimina
  7. oooobaaaaamaaself !
    animooorrr

    ehm ... scusa, stavi dicendo?

    : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è la colonna sonora della campagna elettorale del presidente degli stati uniti?

      Elimina
    2. guarda il link

      ... ma come parlo ... dico postare ... linkare ... aploddare ... è proprio vero che non pensi mai che certe cose possano capitare anche a te (tiè) : )

      Elimina
    3. questo blog vorrebbe cantare "Happy birthday Mr. President" a Mr. Obama (come prima di me e meglio di me disse quel tale...) ma
      1) il 4 agosto è passato da un pezzo
      2) mi sa che non porta tanto bene

      pdpdr non smettiamo mai di stupirci ;-)

      Elimina
    4. l'avevo visto.
      no dicevo solo... va beh niente.
      =)

      Elimina
  8. Oddio, li amo. Da adesso li amo anche io.
    Mi sembra ovvio che mi sia innamorata del rosso.
    Lo amo.
    E lei che voce ha?
    Ma il rosso? Parliamone cazzo.
    Ok ok mi attengo alla mia depressione solita del blog:
    bè, cirinci cara, io quando ho l'intoppo di scrivere, ascolto tanta musica, musica che mi faccia ricordare, tornare indietro o pensare al futuro, e tutto poi mi vien da se :)
    Abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nononono non ti attenere, pliiiiiiz
      deriva, innamorati, infiammati
      trattandosi di rossi...
      parliamone? ok! e che gli vogliamo dire, eh?

      Elimina
  9. Ma che cazzo. Dopo tutta la fatica per tirare su il business delle magliette, tu mi confessi che non hai nulla da scrivere?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. shhhhh manteniamo il segreto.
      è la prima regola del markettaro:
      spiazzare il mercato, uscire col botto ;-)

      Banà...con questa spacchiamo!

      Elimina
    2. E non sai quanto..

      Elimina
  10. non li conoscevo.. notevoli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. secondo me sono il collettivo del secolo, spaziali!

      Elimina
  11. ma tu.
    un post sul tuo nome, lo hai mai scritto?
    parliamone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qualcosa in giro, tra le righe, c'è ma niente è stato scritto col fine di.

      per il resto...

      http://www.youtube.com/watch?v=BslzZEEwFa8&list=UUzdbnf-pIJh-Qp6fdSb5ezw&index=12&feature=plcp

      Elimina
    2. cirINCIAMPAI ha qualcosa di circolare dentro.
      ha dentro una sconfitta, anche.
      ma anche accettazione e consapevolezza.
      io lo so. che la storia è interessante. lo so.

      Elimina
    3. circolare si, a spirale elicoidale perché non torna mai sullo stesso punto.
      la sensazione di sconfitta c'è stata.
      e l'ho superata nel momento in cui ho accettato.
      a volte, non sempre, riesco anche a dirmi che alla fine dei conti ho anche vinto.
      la storia è interessante per chi è interessato, ti racconterò.

      Elimina
    4. è interessante il modo. il viaggio che ti ha portata qui.
      ma ancora più interessante è che tu ci sia, qui.
      ci sarà tempo. per le storie.

      Elimina
  12. Anche a me a volte colpisce la sindrome da foglio bianco, ma poi passa, oppure me ne frego e non scrivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non è sindrome da foglio bianco...è la seconda cosa che ho dichiarato :-(

      Elimina
  13. noooooooooooo,
    ora li amo anch'io!
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehhhh l'autore quando arriva arriva:-D

      Elimina
    2. L'AMORE! maledetto tastierino ....

      Elimina
  14. oh, ma questi post alla fine sono solo i tratti esterni di una linea metropolitana.
    passa quasi tutto sotto, alla fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l commento qui sotto è per te red, è il cellulare che non collabora...

      Elimina
  15. è bellissimo questo nostro parlar a spasso nel tempo scandito dai post di livelli, distanze, spostamenti...

    RispondiElimina
  16. potevo forse rispondere qui?
    no, no. ho cercato il vento.

    RispondiElimina