martedì 4 dicembre 2012

SE NON E' UN FAKE E' UN FUCK!


DECALOGO DELL'AZIONE CATTOLICA PER LE MOGLI, PUBBLICATO NEL 1960

Vi siete sposata davanti a Dio e agli uomini, dovete essere all'altezza della vostra missione.

LA SERA QUANDO RIENTRA
Preparate le cose in anticipo, in modo che lo attenda un pasto delizioso. E’ un modo per fargli sapere che avete pensato a lui e che vi prendete a cuore i suoi bisogni.

SIATE PRONTA
Prendete quindici minuti per riposare al fine di essere distesa. Ritoccate il trucco, mettete una fascia tra i capelli e siate radiosa e Avvenente. Ha passato la giornata in compagnia di gente oberata di fastidi e di lavoro. Occorre rallegrare la sua dura giornata, ed è uno dei vostri doveri fare in modo che ciò avvenga. Vostro marito avrà la sensazione di essere approdato a un porto quieto e questo renderà parimenti felice anche voi. In definitiva, vegliare sul suo benessere vi procurerà soddisfazione una personale.

RIDUCETE AL MINIMO OGNI RUMORE
Al suo arrivo, eliminate tutti i rumori degli elettrodomestici: lavatrice, asciugabiancheria o aspirapolvere. Incoraggiate i bambini a stare buoni. Accoglietelo con un sorriso caloroso e mostrate sincerità nel vostro desiderio di piacergli.

ASCOLTATELO
E’ possibile che abbiate una dozzina di cose importanti da dirgli, ma non è il momento opportuno quello in cui lui fa ritorno a casa. Lasciatelo parlare per primo, ricordate che i suoi argomenti di conversazione sono più importanti dei vostri.

NON VI LAMENTATE MAI SE RIENTRA TARDI
O se esce per cena o per andare in altri luoghi di divertimento senza di voi.

NON ACCOGLIETELO CON LAMENTELE E PROBLEMI
Ricevetelo con tutti i comfort. Proponetegli di rilassarsi su una sedia comoda, o di andare stendersi in camera da letto. Parlate con voce dolce, tranquillizzante. Non fategli domande e non mettete mai in discussione il suo giudizio o la sua integrità. Ricordate che è il padrone di casa e che, in quanto tale, eserciterà sempre la sua volontà con giustizia e onestà.

QUANDO HA FINITO DI CENARE SPARECCHIATE LA TAVOLA E LAVATE RAPIDAMENTE I PIATTI
Se vostro marito si offre di aiutarvi, declinate la sua offerta, perché si sentirebbe obbligato a ripeterla in seguito, e dopo una giornata lunga e faticosa non ha affatto bisogno di lavoro Supplementare. Incoraggiatelo a dedicarsi ai suoi passatempi preferiti e mostrategli Interessata senza tuttavia dare l’impressione di sconfinare nel suo territorio. Fate in modo di non infastidirlo parlandogli, perché gli interessi delle donne sono spesso piuttosto insignificanti in confronto a quelli degli uomini. Una volta che vi siete ritirati in camera entrambi, preparatevi a mettervi a letto prontamente.

NELL’ANDARE A CORICARVI, ASSICURATEVI CHE IL VOSTRO ASPETTO SIA A SUO MEGLIO
Cercate di avere un aspetto avvenente, ma non conturbante. Se dovete mettervi della crema o dei bigodini, attendete che si sia addormentato, perché potrebbe essere uno shock per lui addormentarsi davanti a un tale spettacolo.

PER QUEL CHE CONCERNE LE RELAZIONI INTIME CON VOSTRO MARITO
E’ importante ricordare le promesse di nozze, e in particolare l’obbligo di obbedirgli. Se ritiene di avere bisogno di dormire immediatamente, che sia così. Lasciatevi sempre guidare Dai suoi desideri e non fate in alcun modo pressione su di lui per provocare o stimolare Una relazione intima.

SE VOSTRO MARITO SUGGERISCE L’ACCOPPIAMENTO
Accettate allora con umiltà, tenendo a mente che il piacere dell’uomo è più importante di quello della donna. Quando raggiunge l’orgasmo, un piccolo gemito da parte vostra lo incoraggerà, e sarà sufficiente per indicare ogni forma di piacere che possiate avere provato.

SE VOSTRO MARITO SUGGERISCE UNA QUALUNQUE TRA LE PRATICHE MENO CORRENTI
Mostratevi obbediente e rassegnata, ma indicate un’eventuale mancanza di entusiasmo osservando il silenzio. E’ possibile che vostro marito si addormenti allora rapidamente: ricomponetevi rinfrescatevi e mettete la crema da notte e i prodotti per i capelli.

POTETE QUINDI PUNTARE LA SVEGLIA
Al fine di essere in piedi un po’ di tempo prima di lui, la mattina. Questo gli consentirà di avere la tazza di tè del mattino a disposizione non appena si sveglierà.

60 commenti:

  1. è uno scherzo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. me lo auguro di tutto cuore...

      Elimina
  2. aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaargh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è per il "adesso puoi anche puntare la sveglia"?

      Elimina
    2. sì, soprattutto! :)

      Elimina
  3. Lo schifo.
    E sono passati solo 50 anni porcoddinci e conosco ancora gente di merda che vive così. E donne sottomesse del cazzo. Mamma mia che odio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 50 anni...su una scala temporale un po' più ampia siamo praticamente appena scesi dagli alberi per entrare nelle caverne:-)

      Elimina
  4. sono convinta che ci sono uomini (tutti?) che sottoscriverebbero volentieri questo decalogo. e donne che eseguirebbero senza fiatare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si però poi si chiudono in cantina e si menano a sangue :-D
      (e se non si menano loro, se li becco, li meno io!)

      Elimina
  5. ah, il piccolo mondo antico

    :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...un nostalgico del bigodino?!?
      :-D

      Elimina
    2. Non tocchiamo i bigodini eh :D

      Elimina
  6. ma io la tazza di tè del mattino glie la butto sugli zebedei a quello che ha scritto quella roba lì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora è questa la cerimonia del tè :-DDD

      Elimina
  7. ma dove l'accattasti sta infamia?

    RispondiElimina
  8. quello che l'ha scritta c'ha sulla coscienza 125 donne morte solo nel 2012

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma anche no. mi sento di dire che stai facendo un pendant assolutamente fuoriluogo. fatti una risata se ne hai voglia se no non credo siano questi gli argomenti e le basi per un discorso che ha tutto un altro livello di serietà e di importanza.

      Elimina
  9. E' il testo originale ( ammesso che esista ) o una tua libera interpretazione? Comunque nei paesi islamici è ancora TUTTO così da noi in genere non mi pare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serviano...idem come sopra per Amanda
      Forza ragazzi, su!

      Oltretutto per quello che mi riguarda non credo si possa parlare dei "paesi islamici"
      ci sono Storie diverse, ci sono persone... e quelli che ho incontrato in viaggio o in giro per lavoro credimi ne hanno da raccontare e spesso anche da raccontarci.

      Elimina
  10. ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, scusa emetterei un gemito per mostrare il mio piacere nella lettura...ma non so come metterlo in verbo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i gemiti, se ho ben colto lo spirito del testo, devono essere piccoli, discreti, non lascivi una sorta di segnale acustico per dire "ho capito"
      :-DDD
      al verbo non c'arrivo nemmeno io, facciamo che ci siamo capite;-)

      Elimina
  11. Non so se è uno scherzo, ma credo che anche allora tra il dire e il fare... Mia madre, molto anziana, non si è mai ritenuta inferiore al marito, e non si sarebbe riconosciuta in quell'essere subordinato di queste righe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mio nonno davanti a mia nonna doveva filare...e anche veloce:-) e si erano sposati abbondantemente prima della guerra

      Elimina
  12. E' uno scheeeerzo. Sicuuuuro.
    Però per sicurezza "Azione Cattolica per le Mogli" sucks.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha
      Che poi un'associazione benemerita dà indicazioni dal tramonto all'alba...per tutto il resto...A.C.d.M. Sucks :-D

      Elimina
  13. Non è possibile... Sono scioccato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No dai, non volevo scioccarti :-*

      Elimina
  14. ciku18:36

    giuro, alla voce "ascoltatelo" per un secondo ho letto "accoltellatelo". che vorrà dire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che sei sana, ecco cosa vuol dire (secondo me)

      Elimina
  15. mo sto scompisciando dalle risate!
    ma cos'erano gli episodi di "ai confini della realtà"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi dire che tu un quarto d'ora prima che rientri il pv
      non ti rifai il trucco,
      non ti metti un nastro tra i capelli,
      Non tidici al bambino di pongo di fare silenzio...
      Eh;-)

      Scompisciamoci tughedar forevar end evar :-D

      Elimina
  16. vedi come sei donna.
    un blogger maschio appena decente minimo minimo sta cosa qui la metteva a reddito per tre settimane. ce n'è abbastanza da poter fare un post di ogni paragrafo.
    invece no.
    lucida.
    lineare.
    efficiente.
    essenziale.

    beh, che dire.
    signorina, lei è assunta.
    come mio capo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che commento galante...
      Non so se si vede ma qui si gongola!

      Elimina
  17. peccato che non sono più sposato, sennò glielo portavo alla mia ex..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi raccomando tienilo a mente così poi potrai sfoggiarlo con la tua prossima compagna ;-)
      tu pensa...che figurone, eh :-)

      Elimina
  18. Cosi, a naso, mi sa di fake.
    E comunque se fosse vero, non mi sorprenderebbe.

    E comunque mi spaventano le donne che mettono al centro del proprio Universo, il proprio partner.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte la realtà supera proprio ogni più ardita fantasia.

      difficile trovare un centro di gravità, anche impermanente...

      Elimina
  19. ...se così fosse...
    io e Brivido divorzieremo presto... non sono la moglie perfetta!

    RispondiElimina
  20. ajajajajajajjjj signora Paralice
    lei mi casca...sul tranello :-)
    in un mondo così il divorzio mica è contemplato, e mica si disfa la perfezione. che bisogno c'è.

    RispondiElimina
  21. vado a costruire una macchina del tempo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahhahaha. (giuro o riso cosi. Sguaiatamente.)

      Elimina
  22. Tremendo
    Sembra il voice over per una sceneggiatura di mr. Bean

    RispondiElimina
    Risposte
    1. roba da orrore e raccapriccio

      Elimina
  23. Bello "gli argomenti degli uomini sono molto più importanti di quelli delle donne, che sono insignificanti", grandioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. noi lottiamo per sconfiggere il male del secolo...
      "le doppie punte!"

      Elimina
  24. SE VOSTRO MARITO SUGGERISCE UNA QUALUNQUE TRA LE PRATICHE MENO CORRENTI: tipo l’insulto libero per eccitarlo lo mando direttamente a fanculo (scusate il turpiloquio, ma era per piacere a mio marito) …

    RispondiElimina
  25. per come è formulata la frase sembrerebbe che tutte le pratiche sono meno correnti tranne una...quindi parti col vaffanculo di default!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RW questo era per te ma "l'omino del blog" non si è reso collaborativo, mi spiace.

      Elimina
    2. RW e io di là non riesco a risponderti...tanto perché siamo nell'era della comunicazione.
      ma perché vuoi cancellare il tuo commento?
      a me piace così tanto, sono così d'accordo :-(
      lo so che mi potresti dire "il commento è mio e lo gestisco io" però io lo terrei volentieri.

      Elimina
  26. Oh, ma che siamo grulli? e poi ci si stupisce se ci sono ancora i femminicidi (ex delitti d'onore)? proprietà privata di lui? ma che ne sa poi l'azione cattolica e tutti i preti e annessi di sesso? no, è un fuck del fuck, altro che!
    Sandra

    RispondiElimina
  27. Per favore mi può fare una buona spremuta d'arancia?

    RispondiElimina
  28. Troppe cose da ricordare per un essere semplice e basico come me, donna! Lo stampo e lo attacco al frigo, o forse meglio, vicino al letto, così non dimentico nessun passaggio. :(

    RispondiElimina
  29. Anonimo07:11

    A huge dick in my pussy,a warm wet tounge up my personal arse and cum along with pussy juice all over me.
    Fuck, ozzy

    My blog ... hcg injections
    My web site :: hcg injections

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahah
      me-ra-vi-glio-so!

      e pi c'è qualcuno che aspetta che escano i mariti e zaaaaaac
      gli si tromban le mogli!
      http://www.youtube.com/watch?v=5t2JdGJnSak

      Elimina
  30. si raccomanda il piccolo gemito di incoraggiamento atto tra l'altro a testimoniare ogni forma di piacere possiate aver provato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per un attimo ho pensato che il piccolo gemito di incoraggiamento fosse atto a testimoniare di essere ancora in vita...

      Elimina
    2. come si suol dire: purché respiri.
      ma alla fine era un fake o un fuck? lo hai scoperto?

      Elimina
  31. quando l'ho visto ho subito pensato a questo post.
    chissà perchè..
    http://momentaneafollia.blogspot.it/2014/03/parliamone.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abominevole, non ho altre parole!!

      Elimina
    2. chissà perché...
      effettivamente, c'è da chiederselo ;-)

      Elimina